Io ti avevo e ti ho perso

Spesso da bambina perdevo qualcosa, di solito un giocattolo, lo cercavo disperatamente per minuti e minuti ma niente, introvabile. In realtà non era propriamente perso perché quando meno me lo aspettavo lo ritrovavo. Ricordo benissimo la tipica frase di mia mamma: “Non trovi mai niente e magari ce l’hai sotto al naso” e spesso era proprio vero! Curioso che ora … Continua a leggere

Balla che ti passa

Sto ascoltando una canzone che nel testo ha una parola che mi ha ricordato un’ altra canzone, vecchia, che ascoltavo da ragazzina, e allora, avete presente quando un ricordo vi fa sentire quel brivido e pizzicorino perché vi rimanda a momenti passati che se non fosse per quell’ attimo rimembrante probabilmente avreste completamente dimenticato? In realtà i momenti piacevoli non … Continua a leggere

Adolescenza parte 1: ciò che non sapevo sull’ amore.

Quando ero adolescente sognavo pensando all’ amore della mia vita che mi avrebbe fatto battere il cuore per sempre. Forse guardavo troppi film romantici. Ho sempre sofferto il fatto che dalle medie in poi nessuno mi si cagava perché ero bruttarella e troppo secca, perciò quando verso i 12 anni arrivò il momento in cui avrei voluto i complimenti dei … Continua a leggere

Postumi da film

Sapete quando guardate un film con una scena che vi tocca particolarmente, dal sottofondo musicale così bello, che vi rimane la melodia in mente e andate a letto con quella sensazione dolceamara e quelle note che vi rigirano in testa, ma dopotutto domattina con tutta probabilità non la ricorderete più? Bingo!

She Hulk

She Hulk è una mia amica stronza, ma così stronza che in confronto Mistyca di Xman gli fa una pippa. Infatti mio malgrado non posso liquidarla, altrimenti avrei già smesso di averci a che fare da anni, basta considerare il fatto che ci ho tipo litigato dopo poco che l’ avevo conosciuta. E dire che mi consideravo io un po’ … Continua a leggere

Christmas eve

Quando ero piccola il 24 dicembre era ogni anno un giorno speciale. Aspettavo con ansia la sera e quando era ora di andare a letto facevo piani per non dormire e riuscire a vedere chi mi portava il tanto atteso regalo, piani che fallivano puntualmente ogni anno. Sicuramente per un adulto o per chi non ha vissuto questi momenti, sembra … Continua a leggere

Lacrime dalla luna

Io non riesco più a piangere. Questo da 5/6 anni ormai. Quando ero adolescente mi facevo dei sonori pianti, la notte prima di dormire mi succedeva spesso di pensare a tutto ciò che non andava, a quel mio animo così sensibile, che piano piano si trasformava in passionale e tutti quei cambiamenti sia ormonali sia effettivi che vivevo e che … Continua a leggere